Der Fenster Zum Hof

Rigenerazione urbana

2015 | Amburgo

Immagine

La città di Amburgo si è posta come obiettivo, di qui a 20 anni, di diventare la prima città totalmente verde d'europa, eliminando il trasporto automobilistico privato a favore di una circolazione ciclopedonale e pubblica. In linea con questa esigenza, si è deciso di far coincidere il progetto con la creazione di uno spazio che fosse allo stesso tempo un luogo di vita e aggregazione, ed un polmone verde inserito all'interno dei percorsi di Amburgo2030.

Immagine

Di fronte al vuoto urbano a disposizione la prima scelta è stata quella di riprendere la tipologia classica dei lotti abitativi delle città tedesche, chiudendo il lotto parallelamente alle strade, in modo da dare continuità fra i fronti esistenti e il nuovo fronte progettato. La suggestione è stata quella di creare un bosco “artificiale”, dove la lamiera microforata in rame preossidato perimetrale rappresenta metaforicamente la chioma degli alberi (facendo filtrale la luce attraverso i fori e proteggendo allo stesso tempo le costruzioni inserite al suo interno); i tronchi di questa foresta urbana sono rappresentati dai vari pilastri che partendo dal piano della piazza salgono verso l’alto trasportando la “linfa” (energia geotermica); infine le abitazioni vengono immaginate come grandi nidi sospesi da terra e protetti all’interno della chioma metallica. Infine si è creata una grande rampa, che funge sia da elemento di connessione fra le varie abitazioni e spazi comuni che da promenade architecurale, lungo la quale gli abitanti del quartiere e i turisti possono passeggiare o sostare (anche sui tetti giardino dei diversi blocchi abitativi), guardando questo bosco verticale da vari punti di vista.

Immagine

Dal punto di vista sostenibile, l’edificio nel suo complesso è pensato per garantire un continuo scambio d’aria naturale. Mentre in dettaglio gli alloggi vengono resi autosufficienti tramite l’utilizzo dell’energia del terreno in combinazione con l’energia prodotta da piccole pale eoliche sul tetto e con l’ausilio di cisterne per la raccolte e riutilizzo dell’acqua piovana. Inoltre la scelta di utilizzare le coperture verdi permette di garantire un migliore isolamento interno alle abitazioni.

Immagine

Immagine

© 2018 CubOfficina